Seleziona una pagina

blogNella definizione di una strategia di comunicazione efficace si privilegia troppo spesso la scelta di creare un sito internet come centro di propagazione dei propri valori e del proprio business. In realtà l’alternativa esiste ed è sotto gli occhi di tutti. Creare un blog può apparire un’opzione vintage e destrutturata, ma se viene affrontata nei modi giusti e con consapevolezza può essere egualmente efficace. Può essere, per di più, una soluzione dai costi di realizzazione più bassi, mentre per quanto riguarda la scrittura dei contenuti si tratta di decidere se far gestire il blog ad un professionista o se gestirlo internamente alla propria realtà.

Qualsiasi sia la scelta compiuta, la realizzazione di un blog ha almeno due vantaggi fondamentali che lo rendono particolarmente interessante:
– VIVACITA’: la home di un sito internet è la vetrina dei valori e delle emozioni che una realtà vuole far suscitare alla propria clientela attuale e potenziale. Per farlo si privilegia l’aspetto grafico e la scrittura di una presentazione breve e strutturata. Un blog funziona decisamente in modo diverso. La home non è altro che un flusso di articoli scritti con cadenza costante e che affrontano i temi legati al proprio settore o business. Ne deriva una vivacità e una freschezza maggiori, una sensazione di maggiore presidio del blog da parte di chi lo gestisce che a chi lo visita suscita piacere e ammirazione.
– PARTECIPAZIONE: un blog è certamente il luogo migliore per incentivare il dibattito, per promuovere il confronto, per invitare al commento. E’ chiaro a tutti che anche i social network hanno questa funzione e che, anzi, proprio il ricorso a quelli ha senso nel momento in cui favoriscono la partecipazione. Ma nel corso della definizione delle proprie strategie di comunicazione si può scegliere di creare un blog proprio per la sua caratteristica di incentivare l’interattività tra utenti.

La decisione di creare un sito internet o un blog si deve dunque basare sulle caratteristiche del proprio business e sullo stile che si vuole comunicare. E’ una scelta da compiere in modo consapevole e che può riservare sorprese molto positive.
Sempre da valutare la convenienza economica. Meglio un investimento iniziale per un vero e proprio sito internet o quello per la creazione di un più semplice blog? E in quest’ultimo caso, meglio comprare un dominio o registrare un dominio di secondo livello, quindi gratuito? E la scrittura dei contenuti? Affidarla esternamente, quindi con un costo fisso mensile, o gestirlo internamente?
Sono tutte queste delle scelte da compiere con consapevolezza, possibilmente ben consigliati da professionisti seri, competenti e onesti.

jakubov.mckenzie@mailxu.com